sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Alida Valli : gli occhi, il grido

Falcinella, Nicola

2011

Abstract
Alida Valli, nata a Pola nel 1921 e morta a Roma nel 2006, è stata una delle più grandi attrici italiane. È stata la madre di Roberto Benigni e l'amante di Orson Welles, la ragazzina dispettosa e la suora coraggiosa, l'aristocratica e la popolana, ha tradito la patria e rivaleggiato con Brigitte Bardot. Giovanissima, diviene a fine anni '30 la diva dei "telefoni bianchi", la "fidanzata d'Italia", con film quali "II feroce Saladino", "Ore 9 Lezione di chimica", "Mille lire al mese" e "Stasera niente di nuovo" con la canzone "Ma l'amore no". Nel periodo bellico è diretta da Mario Soldati in "Piccolo mondo antico" (1941) e poi in "Eugenia Grandet" (1946). Nella seconda metà degli anni '40 è a Hollywood, presentata come "la nuova Garbo", dove recita in cinque pellicole, tra le quali "II caso Parodine" e "II terzo uomo". Tornata in Europa interpreta "Senso", "Il grido", poi "Occhi senza volto", "L'inverno ti farà tornare", "La prima notte di quiete", "Novecento", "Berlinguer ti voglio bene" e tanti altri, fino al 2002 [...]