sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

All'origine del romanzo in Italia : il «celebre abate Chiari»

Madrignani, Carlo A.

2000

Abstract
Il celebre "Abate Chiari".

A Venezia nel 1753 esce anonimo "La filosofessa italiana", il primo romanzo di una florida stagione, messa a tacere due o tre decenni dopo. L'autore è Pietro Chiari, allora e sempre oggetto di una continuata diffamazione aggressiva e monocorde. Da quel momento anche l'Italia dei buoni studi dispone di quel fenomeno strano chiamato romanzo, una mostruosità retorica contro cui insorge una reazione di rifiuto sistematico. L'arte del narrare sconvolge il credo dei letterati e le basi della tradizione; il suo non-stile sovverte i canoni del vivere letterario ed editoriale; abbassa i principi dell'autorità sociale e solleva la figura della donna e emblema di immoralità e trasgressione. Nasce così quel rifiuto del romanzo che continuerà a essere una caratteristica dell'Italia moderna, uno dei suoi più notevoli paradossi.

Carlo A. Madrignani. ordinario nell'Università di Pisa, si occupa di storia e critica del romanzo.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
  • Commenti
VIAWO@VENEZIA Biblioteca di Marghera

Biblioteca selezionata:

VENEZIA Biblioteca di Marghera

Copie per prestito: 1 Disponibili: 1

Documento disponibile

Inventario
Q17 21331
Collocazione
CDD 853.6 MAD