sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Servizio Bibliotecario Nazionale
Polo regionale del Veneto

Io, angelo nero

Pelosi, Pino

Sinnos - 1995

Abstract
Se Pasolini avesse voluto architettare una vendetta postuma non avrebbe potuto inventare niente di piy inquietante e romanzesco: il suo assassino, da ragazzo indifferente, svogliato, semianalfabeta, violento, bugiardo, apatico ed egoista, si h trasformato, attraverso la famigliarit` col fantasma della sua vittima, come lui stesso racconta, in un giovane uomo inquieto, pensoso, capace di soffrire e quindi anche di capire cir che prima gli era estraneo, voglioso di apprendere e perfino di scrivere. L'assassino Pino Pelosi h diventato, per osmosi col ricordo assillante del mite poeta Pasolini, anche lui scrittore e poeta. Non h stupefacente? DACIA MARAINI