sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Memorie di un ladro filosofo : quando il furto diventa un'arte

Pipino, Vincenzo

2015

Abstract
Ladro filosofo, Fantomas della laguna, Sindacalista delle carceri, Re dei ladri, i soprannomi si sprecano per Vincenzo Pipino, che ha il vezzo di farsi chiamare "ladro gentiluomo" e può vantare nel suo curriculum ricco di imprese avventurose di aver portato a segno il primo e unico colpo a Palazzo Ducale di Venezia ma anche di aver messo le mani - due volte - sulla galleria privata di Peggy Guggenheim. Senza dimenticare il famoso furto del Canaletto in casa Falck, alle Zattere. La sua recente carriera di scrittore si deve almeno in parte a Toni Negri. Pare sia stato proprio il filosofo padovano a indirizzarlo verso la scrittura: "Sono rimasto affascinato dalla sua saggezza", ha dichiarato più volte. Risulta infatti impossibile rimanere indifferenti davanti all'ironia dissacrante e alla capacità innata di affabulare di Pipino. E si rimane ovviamente rapiti anche dal tema dei sui scritti: furti, fughe, notti brave, episodi sepolti nella memoria popolare e nei segreti del vecchio milieu malavitoso, spesso ai limiti dell'incredibile [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
  • Commenti
VIAWA@VENEZIA MESTRE Biblioteca civica VEZ

Biblioteca selezionata:

VENEZIA MESTRE Biblioteca civica VEZ

Copie per prestito: 2 Disponibili: 2

Documento disponibile

Inventario
CIV 182242
Collocazione
Locale VEZ LOC 364.309 2 PIP
Note
1 volume

Documento disponibile

Inventario
CIV 189049
Collocazione
Locale DEP LOC 2 A 47
Note
1 volume