sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Raffaello nell'appartamento di Giulio 2. e Leone 10.

Raffaello Sanzio

1993

Abstract
La decorazione degli appartamenti papali nei palazzi Vaticani da parte di Raffaello e dei suoi allievi, che ebbe inizio con Giulio II (1503-1513) e continuò con i suoi immediati successori, rappresenta uno dei più significativi tesori d'arte presenti in Vaticano. Le logge, le "camere segrete", la Sala dei Chiaroscuri, la Sala Vecchia degli Svizzeri, la Sala di Costantino, la Stanza della Segnatura e la Stanza dell'Incendio, ricchissime di affreschi, stucchi e decorazioni, vengono illustrate con un'attenzione particolare alle alterazioni e ai lavori di restauro che nel corso dei secoli ne hanno modificato l'aspetto.