sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Servizio Bibliotecario Nazionale
Polo regionale del Veneto

Libere professioni e fascismo

1994

Abstract
Anche in Italia, come in altre società europee, formazione di una base cognitiva, assetto organizzativo e mercato del lavoro, sono promossi o favoriti dallo Stato, interessato a controllare le attività dei ceti medi intellettuali. Non è così un caso che il fascismo abbia avuto un ruolo centrale nell'assetto delle libere professioni, conferendo a molte riconoscimento giuridico e dettando a tutte regole nuove. Questa ricerca costituisce una indagine approfondita sulle forme associative, l'organizzazione sindacale, giuridica e corporativa delle professioni "minori" e di quelle "classiche" dell'avvocato, del medico e dell'ingegnere, di cui cerca di valutare la sfera di "libertà" reale, la funzione loro attribuita dal fascismo e il consenso al regime.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
vicenza

Sistema selezionato:

Biblioteche Città e Provincia di Vicenza
VIABE@VICENZA Biblioteca civica Bertoliana

Biblioteca selezionata:

VICENZA Biblioteca civica Bertoliana

Documento ammesso al prestito

Inventario
1016970
Collocazione
GEN B 00 04142