sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Calcio e fascismo : lo sport nazionale sotto Mussolini

Martin, Simon <1969- >

2006

Abstract
Istituzionalizzato da Mussolini come "gioco fascista", il calcio venne usato dal regime quale strumento per la costruzione di un'identità nazionale e arma diplomatica per imporre l'Italia alla ribalta della scena internazionale. Non è un caso che proprio gli anni Trenta segnarono il trionfo del calcio italiano. Le squadre di Serie a strapparono agli inglesi la supremazia in Europa, per non parlare dei successi della Nazionale azzurra ai Mondiali del '34, tenuti proprio in Italia, e a quelli del '38, oltre che alle Olimpiadi di Berlino nel '36, dove l'Italia vinse l'oro con una squadra di studenti universitari. In questo saggio uno storico anglosassone, profondo conoscitore della realtà sociale e della storia italiana del Ventennio, indaga questo terreno ancora inesplorato del nostro passato, fornendo considerazioni sui meccanismi della costruzione del consenso sotto il fascismo. Simon Martin è ricercatore alla British Scholl of Rome.