sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Tre donne della Riforma : Margherita d'Angoulême, Renata d'Este, Giovanna d'Albret

Bonoldi Gattermayer, Helena

2017

Abstract
Nel XVI esplose il contrasto tra una raffinata civiltà rinascimentale e l'estrema efferatezza di roghi, torture e violenze perpetrate in nome della fede. Similmente a quanto accade ai nostri giorni, l'intolleranza religiosa, come una lebbra che attacca gli Stati, aveva trascinato la Francia in una serie di lotte fratricide, seminando migliaia di morti in nome del Cattolicesimo o della Riforma. In un panorama così cruento tre donne, nate dalla stirpe dei Valois, spinte da profonde convinzioni, mostrarono una tenace volontà verso la Riforma, certe che essa potesse ricondurre alla sincerità del vero credo iniziale. Legate fra loro da vincoli di parentela, non furono tacite spettatrici, ma esponenti di un femminismo ante litteram. Determinate, pur con differenti modi di esprimere i loro ideali, misero una tenace volontà per raggiungere quei fini che sentivano come una missione.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
VIAPD@VICENZA Centro Documentazione e Studi Presenza Donna

Biblioteca selezionata:

VICENZA Centro Documentazione e Studi Presenza Donna

Documento disponibile

Inventario
729
Collocazione
BIBL B 0176
Note
1 volume