sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BinP, Polo regionale del Veneto, Treviso, Belluno, Venezia

Un codice del 1458 del pittore Matteo Cesa e alcuni suoi disegni. Notizie sulla famiglia Cesa, sulla vita e sull'arte di Matteo Parte 5.

Articolo/Saggio Breve - 2000

Fa parte di
Un codice del 1458 del pittore Matteo Cesa e alcuni suoi disegni. Notizie sulla famiglia Cesa sulla vita e sull'arte di Matteo
Abstract
Ultima opera di Matteo Cesa è la Sacra Conversazione, conservata ai Musei Statali di Berlino. Non datata, segna il punto conclusivo dell'evoluzione pittorica di Matteo Cesa, influenzata soprattutto da Alvise Vivarini, che dipinse la pala per la Confraternita dei Battuti di Belluno nel 1482-83; negli anni immediatamente successivi può risalire l'esecuzione della Sacra Conversazione, dove figura anche un ritratto del vescovo Barozzi.
  • Scheda
  • Commenti
Testo a stampa (moderno)
Articolo/Saggio Breve
Lingua
italiano
Descrizione
Un *codice del 1458 del pittore Matteo Cesa e alcuni suoi disegni. Notizie sulla famiglia Cesa, sulla vita e sull'arte di Matteo [Parte 5.] / Virginio A. Doglioni
A. 29 n. 144 (lug.-set. 1958), pp. 87-94
Note
All'interno: La Sacra Conversazione. Musei Statali di Berlino
Continua da A. 29 n. 143 (apr.-giu. 1958), p. 49-61
Conclusione
Anno pubblicazione
2000
Soggetti
Barozzi, Pietro <vescovo> - Ritratti
Vivarini, Alvise - Opere
Fa parte di
Un codice del 1458 del pittore Matteo Cesa e alcuni suoi disegni. Notizie sulla famiglia Cesa sulla vita e sull'arte di Matteo
copia link